alovex-labiale-herpes

HERPES



All’inizio, è soltanto un formicolio. Poi compare un lieve prurito che induce a sfregarsi il labbro, di solito in un angolo oppure lungo il bordo e nell’arco di poche ore, saranno seguiti dalla comparsa di una bollicina traslucida piena di liquido chiaro e vagamente giallogno, non dissimile, all’esordio, da un brufoletto, ma che brufoletto non è.

La conferma arriva presto: il prurito gradualmente aumenta e le bollicine si moltiplicano, formando i tipici grappoli a rosetta, infiammati lungo i bordi. A questo punto, anche i meno esperti devono arrendersi all’evidenza. È proprio herpes, e le bollicine non devono essere toccate, nonostante il prurito, perché altamente contagiose, soprattutto in questa fase.