esperti-herpes-come-farlo-scomparire

Aciclovir e stick labiale per combinare effetti sui sintomi e praticità d’uso

Aciclovir riduce i fastidiosi sintomi dell’herpes; lo stick labiale è facile da applicare, pratico, igienico e non lascia tracce.


Non sarà grave, d’accordo. Ma vedere sulla rima del labbro o all’angolo della bocca il piccolo sfregio procurato dalle crosticine dell’herpes labiale non piace a nessuno.

Per accelerarne la scomparsa e veder ritornare la cute sana in pochi giorni si può ricorrere a farmaci antivirali specifici per contrastare il virus dell’Herpes simplex di tipo 1 (HSV-1).

Per ottenere i massimi benefici dal trattamento senza correre il rischio di moltiplicare l’infezione in altri punti del corpo per auto-contagio (“auto-inoculazione”, in termini tecnici), è importante rispettare due regole fondamentali:

1) agire in fretta, applicando il prodotto fin dai primi sintomi;

2) evitare di toccare le lesioni e, in caso capiti, lavarsi molto bene le mani con acqua e sapone o gel disinfettanti.

Stick labiali molto più sicuri e discreti

Per soddisfare quest’ultimo punto anche durante l’applicazione, accanto alle tradizionali pomate da stendere sulle lesioni con il dito, sono disponibili pratici stick labiali, maneggevoli e discreti.

Lo stick labiale offre un’applicazione localizzata di un’adeguata quantità di prodotto, senza lasciare tracce e senza sporcare le mani.

Evitando il contatto diretto delle dita con la lesione, lo stick riduce il rischio di contaminazioni a distanza, anche se si è fuori casa e non si ha la possibilità di lavare le mani dopo l’applicazione del farmaco: un’eventualità che può capitare spesso, dal momento che bisogna applicarlo più volte al giorno.

Grazie alla sua confezione rigida indeformabile, lo stick labiale è anche molto pratico da trasportare: può essere messo in borsa o in tasca, senza preoccuparsi di romperlo o di sporcare.